Via Portuense 574
00149 Roma
Tel 06 31070188
Fax 06 64493804

Iris Italia - Assistenza a Domicilio | I consigli per come tutelare la salute delle persone anziane dal gran caldo

 07 Ago 2017

Sono le persone anziane, insieme ai bambini piccoli, a rischio maggiore degli effetti sfavorevoli dovuti al caldo, soprattutto se presentano malattie croniche come il diabete mellito o se presentano malattie cardiopatiche.  Negli anziani, come del resto nei bambini, il sistema di termoregolazione, cioè della coordinazione della temperatura corporea, risulta meno funzionante e, gli anziani, tendono a non percepire nell’immediatezza il bisogno di bere, favorendo così l’aumento del rischio di disidratazione.

Ci si può accorgere, se le persone anziane si trovano in uno stato di disagio, da piccoli avvertimenti tra i quali spiccano l’aumento della temperatura corporea e il mancato espletamento delle attività quotidiane, ad esempio vestirsi, mangiare, muoversi in casa e recarsi in bagno.

Per cercare di ridurre gli effetti negativi del caldo sugli anziani, bisognerebbe raccomandare loro di:

- Non uscire nelle ore più calde della giornata, ovvero tra le 10 di mattina e le 18 di sera;

- Far proteggere la loro pelle con una crema solare ad alta protezione e fargli indossare un cappello, preferibilmente di colore chiaro, sulla testa;

- Fargli indossare indumenti che lascino traspirare la pelle ad esempio cotone o lino;

- Rinfrescargli il viso e le braccia frequentemente e, in caso di caldo eccessivo, porre sulla esta un panno umido;

- Farli sottrarre dai lavori all’aperto e pesanti, fargli interrompere qualsiasi attività fisica, specialmente nelle ore di gran caldo;

- Cercare di mantenergli la casa più fresca possibile, anche chiudendo le persiane per protezione delle finestre dai raggi del sole;

- Fargli consumare cibi a base di frutta e verdura e leggeri;

- Se presente in casa, azionare il condizionatore stabilendo la temperatura dai 24 gradi in su;

- Farli bere fino ai 2 litri di acqua al giorno, salvo che il medico non abbia dato indicazioni diverse;

- Per coloro che giornalmente assumono dei farmaci, farli conservare in un luogo fresco;

- Comunicare al medico qualunque malessere si avverte.